Ericsson e MIT stanno lavorando per creare dispositivi alimentati via Wifi

Visite: 52

MIT ed Ericsson insieme per alimentare i dispositivi attraverso il “Wi-Fi”

Ericsson e MIT stanno lavorando per creare dispositivi alimentati via Wifi

La tecnologia sta migliorando sempre di più e le esigenze di flessibilità dei dispositivi stanno cambiando, infatti sono sempre più i dispositivi IoT che necessitano di essere wireless, ma questi comunque hanno la problematica dell'alimentazione, infatti dobbiamo preoccuparci della ricarica delle loro batterie, anche se avviene ogni diversi anni. 

Ericsson e MIT si sono ispirati al dispositivo di Xiaomi capace di ricaricare smartphone ad alcuni decimetri. L'idea è quella di utilizzare sempre le onde elettromagnetiche, utilizzando però frequenze e pacchetti di energia minori evitando quindi di aumentare in modo eccessivo l'elettrosmog. Infatti verrebbe utilizzato il wifi o il protocollo zigbee che utilizzano meno energia rispetto ad un caricatore wireless e inoltre permette ai dispositivi di comunicare direttamente. 

La problematica principale pare quindi essere quella di trasportare attraverso l'aria piccole quantità di energia che quindi dovranno alimentare dispositivi con consumi molto molto bassi, meno di 1W, la tecnologia punta a non aumentare l'elettrosmog e quindi punta ad avere tensioni molto basse. 

———————————————————————————————————————————-

Trovi fantastiche offerte sui nostri canali dedicati alle migliori offerte shopping!

1️⃣ Canale Tech 🖥

https://t.me/googlehomeitaliachannel

2️⃣ Canale Casa e Hobby 🏠 

https://t.me/OfferteScontiCoupon


✅ Visita il nostro Gruppo Telegram dedicato Google Home & Company 
🌐 https://t.me/googlehome_italia 
Oppure dai uno sguardo al nostro Network ricco di altri gruppi tematici 
🌐 https://t.me/SmartRadarNetwork

ElfioDeGalbia

Categoria: