Non solo solidarietà digitale, ecco cosa fanno i colossi tech

Visite: 70

Alcuni produttori di servizi tecnologici hanno deciso di aiutare nella risoluzione del Corona virus, cercando di comunicare ai propri utenti a rimanere a casa. 

Notizia delle ultime ore che Apple ha deciso di far comparire il motto #StayHome invece del nome del proprio operatore sui propri dispositivi mobili in modo da sensibilizzare ulteriormente i propri utenti. 

Instagram ha integrato un apposito hashtag da utilizzare, le storie che verranno pubblicate con questo hastag verranno pubblicate in una particolare zona, così le storie con hashtag #iorestoacasa, così saremo costretti a vedere le storie dei nostri seguiti due volte.

Anche Google attraverso la  piattaforma di Waze ha integrato un avviso sullo stato di circolazione nella zona in cui ci troviamo, indicando se si tratta di una zona dove è permessa o meno la circolazione. 

Google ha anche integrato sia in YouTube che in Google News ha integrato una specifica sezione dove sia articoli che video vengono messi. 

Come abbiamo visto ieri, Google e Whatsapp stanno lavorando per diminuire le fake, abbiamo visto anche diversi siti che mostrano la coda nei vari supermercati, in modo che si possa decidere più facilmente dove andare riuscendo a fare meno coda possibile come questo

Amazon ha anche deciso di diminuire le consegne non necessarie in modo da permettere la consegna dei beni di prima necessità.

Ricordiamo anche la scelta di Google e Amazon di abbassare la qualità dello streaming dei propri contenuti  delle problematiche della rete

ElfioDeGalbia

Categoria: