WWDC ecco le novità software di Apple

Visite: 41

WWDC ecco le novità software di Apple, tante novità per tutti i sistemi

iOS 14, arrivano finalmente i widget, App library permette di organizzare le applicazioni in super cartelle, finalmente si potrà personalizzare le homepage come su Android.
Traduzione di Siri offline simultaneo anche in italiano, vedremo cosa riuscirà a fare Apple rispetto al concorrente Google che ha molti più dati memorizzati.
Mappe permetterà di migliorare navigazione grazie alle guide, vere e proprie pagine di ricerca integrate nella mappa. Arriva l'integrazione per i percorsi bici e l'altimetria per alcune città ma arriverà prossimamente. Migliora la navigazione in elettrico indicando le colonnine.
Grazie al NFC si potrà usare il telefono come chiave, si potrà condividere la chiave via software garantendo anche permessi parziali.
Più funzioni per il cip NFC, alcune app funzioneranno con NFC.
Finalmente si potrà ridurre ad icona la chiamata.

Inizia ufficialmente la transizione da Intel a Apple Silicon per i Mac, si rivoluziona il mondo delle applicazione, la stessa architettura per tutti i dispositivi, tutte le applicazioni potranno girare sui vari dispositivi in maniera indifferente, garantendo più programmi per ogni dispositivo. La costruzione di un processore in casa permetterà l'integrazione perfetta tra hardware e software garantendo migliori prestazioni come accade su iPhone e iPad.
In pochi giorni grazie ad alcuni programmi permetterà in alcuni giorni di passare un applicazione per Intel su un nuovo dispositivo, grazie all'emulatore Rosetta 2 sarà possibile eseguire programmi Intel su dispositivi ARM.
Apple è già pronta a questo passaggio con estrema facilità ed efficienza, la transizione avverrà in due anni, almeno secondo Apple.
Nuova versione di MacOS, MacOS Big Sur, scritto per i nuovi processori, i cambiamenti più importanti sono nella grafica, nuove icone, redesign generale, tutto molto più vicino ad iPadOS, proprio per avvicinare tutti i sistemi operativi, tutto più integrato, anche graficamente.

iPadOS permetterà la scrittura molto più naturale, si potrà scrivere a mano nei campi di testo, questo significa che iPad sarà capace di convertire la grafia in testo.

Airpods Pro permetterà un audio 360, anche muovendosi nello spazio o muovendo il dispositivo da cui stiamo ascoltando l'audio.
Per tutte le Airpods sarà possibile un'equalizzazione automatica e la connessione a più dispositivi in contemporanea decidendo l'importanza di quello che stiamo ascoltando.

WatchOS monitorerà più sport, finalmente monitorerà il sonno, questo si integrerà sia con home e con iPhone. Riconoscimento del lavaggio mani, in questo modo comparirà un timer che indicherà il tempo necessario a igienizzare al meglio le mani.

Lato privacy, le applicazioni finalmente dichiareranno cosa stanno utilizzando come accade su Android.

Niente hardware, Apple presenterà tutto insieme?

ElfioDeGalbia

Categoria: