Chia, la criptovaluta che mette a rischio il mercato delle memorie di massa

Visite: 174

Chia, la criptovaluta che mette a rischio il mercato delle memorie di massa

Nel mercato finanziario si sta affermando una nuova cripto valuta, Chia, che pare possa causare non pochi problemi al mercato dell'industria informatica. Se cripto valute come Bitcoin, basate sul "proof of work" ovvero sulla ricompensa per avere creato con la propria potenza di calcolo un nuovo blocco, Chia ha deciso di basare il suo mining sul "proof of space" ovvero sulla volontà degli utenti di farsi occupare dello spazio. 

Bitcoin e le altre criptovalute simili hanno un grande problema, richiedono grandi quantità di calcolo per sorreggere la blockchain. Questa capacità di calcola richiede a sua volta grandi quantità di energia che sicuramente non fa molto bene all'ambiente, per questo Chia ha deciso di avere questo tipo di approccio. 

Numerosi miner avrebbero così deciso di acquistare grandi quantità di hard disk, SSD, in particolare sarebbero partiti dagli hard disk da 18 TB, SSD sata da 4TB e SSD M.2 da 2TB, non facendo aumentare i prezzi del mercato consumer, almeno per ora. Questo perché come detto prima la richiesta principale della cripto valuta è lo spazio, quindi dischi veloci come gli M.2 permettono di archiviare grandi quantità di dati in poco tempo. 

Questo in futuro non troppo lontano potrebbe portare problemi a tutto il mercato dei computer, ma non solo qualora i miner iniziassero ad utilizzare altri tipi di dispositivi di archiviazione.

———————————————————————————————————————————-

Trovi fantastiche offerte sui nostri canali dedicati alle migliori offerte shopping!

1️⃣ Canale Tech 🖥

https://t.me/googlehomeitaliachannel

2️⃣ Canale Casa e Hobby 🏠 

https://t.me/OfferteScontiCoupon


✅ Visita il nostro Gruppo Telegram dedicato Google Home & Company 
🌐 https://t.me/googlehome_italia 
Oppure dai uno sguardo al nostro Network ricco di altri gruppi tematici 
🌐 https://t.me/SmartRadarNetwork

ElfioDeGalbia

Categoria: