Facebook al lavoro sull'arma anti-deepfake

Visite: 198

  © ANSA

Facebook al lavoro sull'arma anti-deepfake

Facebook ha annunciato i primi risultati di una collaborazione con la Michigan State University (MSU) sull'utilizzo di un nuovo metodo che può rilevare i video bufala sul social network, meglio conosciuti come deepfake. Lo strumento poggia sul principio di 'reverse engineering', che parte cioè dal risultato del filmato per risalire al modello informatico da cui è stato generato.

Per fare questo il sistema della MSU si potrà capire anche quale modello è stato utilizzato e di conseguenza si sarà anche in grado di capire più facilmente quali video risultano fake e quali no. Infatti per iniziare sono stati analizzati oltre 100 mila deepfake prodotti con 100 software in commercio pubblicamente andando a creare una sorta di database. 

I computer riescono ad analizzare l'immagine in maniera migliore rispetto ad umano, andando a visualizzare le imperfezioni di un video modificato artificialmente, oltre ad andare ad analizzare il codice dell'immagine vedendo quali sono le modifiche apportate al file. 

Non sappiamo molto di più di questo progetto, ma l'interesse di Facebook è parecchio in quanto potrebbe andare a risolvere uno dei grandi problemi che affliggono le sue piattaforme. 

———————————————————————————————————————————-

Trovi fantastiche offerte sui nostri canali dedicati alle migliori offerte shopping!

1️⃣ Canale Tech 🖥

https://t.me/googlehomeitaliachannel

2️⃣ Canale Casa e Hobby 🏠 

https://t.me/OfferteScontiCoupon


✅ Visita il nostro Gruppo Telegram dedicato Google Home & Company 
🌐 https://t.me/googlehome_italia 
Oppure dai uno sguardo al nostro Network ricco di altri gruppi tematici 
🌐 https://t.me/SmartRadarNetwork

ElfioDeGalbia

Categoria: