Sensori di impronte digitali a rischio

Visite: 21

Sensori di impronte digitali a rischio

Una nuova tecnologia, talmente economica, rischia di mettere a rischio tutti i sensori di impronte digitali presenti sui nostri apparecchi elettronici. Infatti attraverso un piccolo oggetto dal costo di circa 5€ è possibile produrre un piccolo oggetto in grado di ingannare i sensori di impronte digitali. 

Attraverso questo dispositivo è possibile ottenere uno scan abbastanza preciso di un'impronta presente su un qualsiasi oggetto. Una volta ottenuto questa immagine si può stampare attraverso una stampante laser in modo da avere un'immagine tridimensionale. mettendo della colla vinilica da legno è possibile ottenere un calco di questa immagine. 

A causa della necessità di UI di sbloccare velocemente i nostri dispositivi elettronici, questi sensori non sono molto precisi e scannerizzano solo parte dell'impronta, di conseguenza è possibile fregarli in questo modo, mentre i sensori più precisi non riescono ad essere ingannati da questo sistema. 

Da questa notizia impariamo ancora una volta che la password quando scelta attentamente rimane il sistema di sicurezza più sicuro in assoluto nonostante i problemi di bruteforce. 

———————————————————————————————————————————-

Trovi fantastiche offerte sui nostri canali dedicati alle migliori offerte shopping!

1️⃣ Canale Tech 🖥

https://t.me/googlehomeitaliachannel

2️⃣ Canale Casa e Hobby 🏠 

https://t.me/OfferteScontiCoupon


✅ Visita il nostro Gruppo Telegram dedicato Google Home & Company 
🌐 https://t.me/googlehome_italia 
Oppure dai uno sguardo al nostro Network ricco di altri gruppi tematici 
🌐 https://t.me/SmartRadarNetwork

ElfioDeGalbia

Categoria: