Fin Tech, adesso ci pensa anche Google, novità per Apple

Visite: 55

Negli ultimi anni stanno spopolando le carte smart che abbattono i costi rispetto ad una carte prepagata di una banca, l'anno scorso ci ha pensato Apple a produrre la propria carta (ma ci sono novità), ora è arrivata anche Google

La Google card, o come si chiamerà, sarà una carta di debito smart, disponibile sia fisica che digitale. La carta permetterà lo sviluppo di Google Pay. Non sappiamo ancora praticamente nulla, ma probabilmente potrebbe entrare avere il cash-back ovvero la possibilità di avere un rimborso su alcuni siti e per alcuni acquisti, sicuramente ci sarà questa cosa per il Google store, per l'acquisto degli abbonamenti G-Suite e per gli acquisti su Google Play, chissà se finalmente potremmo usare il credito guadagnato con Google Opnion Rewards non solo su Google Play?

Al momento sappiamo che Google ha fatto alcuni accordi con alcune banche per far funzionare il sistema, ma non sappiamo con quali lo abbia fatto, non sappiamo ancora la data di rilascio dalla carta ma Google con i dati che possiede potrebbe davvero diventare un importate colosso finanziario. 

Google sta quindi inseguendo Amazon, leader tra le aziende tech in questo mercato (sfortunatamente solo in America) e di Apple che potrebbe aggiungere una nuova funzionalità. 

Apple potrebbe rendere il tasso 0 per gli acquisti a rate dei suoi prodotti qualora fossero acquistati con Apple Card, ancora più interessante sarebbe l'arrivo di un abbonamento unico di iCloud, News+, TV+, Music e Arcade, questo abbonamento sarebbe ancora più basso qualora "acquistato" con la carta di Apple. 

ElfioDeGalbia

Categoria: