Facebook lancia Instagram Reels

Visite: 104

Facebook lancia Instagram Reels, una copia di TikTok, fatta male. 

Negli utlimi anni abbiamo visto un dominio assoluto di Facebook (come ecosistema) nei social. L'azienda di Zuckmberg riesce infatti a contrastare in qualche modo tutti gli altri social network utilizzando principalmente due tecniche. Anche con l'arrivo di TikTok ci stanno provando. 

Facebook preoccupata dall'arrivo di Instagram ha deciso di comprarlo, successivamente quando Snapchat stava spopolando e avrebbe messo in crisi Instagram ha deciso di copiare le sue funzioni. Quest'anno ha già introdotto le stanze cercando di scopiazzare Zoom e simili, oggi è ufficialmente uscito Reels, una nuova sezione di Instagram che crea un casino allucinante all'interno del social. 

Instagram Reels è la nuova sezione di Instagram che mira a contrastare TikTok, infatti Facebook ci aveva già provato con una nuova applicazione Lasso, peccato che il progetto sia fallito. Facebook punta tutto di nuovo su Instagram, creando davvero tanta confusione. 

Reels infatti sarà un sezione apposita dove si potrà fare dell'editing video, molto basilare rispetto a quello di TikTok o di Telegram, e si potranno postare video di una durata massima di 15 secondi. Ovviamente l'idea è quella di scimmiottare TikTok che ad oggi permette video fino a 3 minuti. Il problema fondamentale di Reels è che incasina ulteriormente Instagram che pare sempre più vicino al collasso su se stesso. 

Instagram offre infatti numerose aree dove condividere un video, che oggi si sovrappongono ulteriormente. Per i video da 15 secondi oggi ci sono le storie e Reels, due servizi. Per i video fino ad un minuto ci sono i post. Per i video da almeno un minuto c'è IGTV. Questo provoca sicuramente tanta confusione. 

Ad oggi i contenuti di Reels non sono monetizzabili mentre le storie sì, quindi molti grandi influenser punteranno ancora sulle storie. 

Ciò che spinge TikTok tra i più giovani è l'età media molto bassa, che permette di creare un social fatto su misura per i più giovani e capace di lanciare nuovi personaggi a differenza di Instagram che ha evidenti problemi di saturazione del mercato. 

Vedremo cosa accadrà con la funzione di Instagram se sarà un flop o un altro punto a favore di Facebook

ElfioDeGalbia

Categoria: