IA di Google nella Medicina moderna: riconosciuti tumori al polmone e al seno

Visite: 166

Google trova il cancro al seno meglio degli umani

Google, in passato, aveva già creato algoritmi per aiutare i medici a rilevare determinate patologie, come il tumore ai polmoni attraverso la tac. Questa volta è il turno del tumore al seno.

Nel 2017 Google pubblicò i primi risultati ottenuti dalla sua AI (Artificial intelligence) nella rilevazione del cancro al seno, per la precisione, del carcinoma mammario metastatico.

Ora ricercatori del gigante di Mountain View, facenti parte del gruppo di scienziati di "DeepMind", in collaborazione con i ricercatori della Northwestern University di Chicago e con due centri medici britannici, il Royal Surrey County Hospital e il Cancer Research Imperial Center, hanno annunciato, sulla rivista "Nature", la riuscita creazione di una AI per la rilevazione del cancro al seno più precisa degli specialisti umani. L'argoritmo sarebbe infatti in grado di ridurre i falsi positivi del 1,2% (sui casi Gb) e dell'5,7% (sui casi Usa), e i falsi negativi del 2,7% (Gb) e del 9,4% (Usa), basandosi esclusivamente sulle immagini dei raggi X.

Attualmente non è ancora disponibile poiché, prima di poter essere utilizzata per salvare vite, ci sono ancora dei passaggi da attuare, fra cui ulteriori studi clinici e la finale approvazione normativa.

In un prossimo futuro si pensa che codesta tecnologia possa affiancarsi ai medici aiutandoli nel loro lavoro.

Stefano (Steelory)

Categoria: