Google Meet lancia tante novità

Visite: 21

Google Meet lancia tante novità 

Google Meet è probabilmente il servizio di videochiamata più utilizzato, siccome offre un'ottima suite di prodotti, numerose scuole hanno deciso di adottarlo, Google negli scorsi mesi ha lavorato per chiudere il gap con Zoom e ora è davvero il migliore nel mercato.

Google Meet è il servizio a pagamento per le videochiamate offerto da Google, ormai da diversi mesi è disponibile in modo gratuito, andando a cancellare Google Hangouts, avrebbe dovuto ricevere limitazini nella versione gratuita lo scorso 30 settembre, Google ha deciso di prorogare questa data al 31 marzo 2021. 

Google ha introdotto diverse novità, momentaneamente disponibili, in una sorta di beta, per gli utenti Educational Enterprise. Tutte queste funzioni arriveranno prima di fine anno anche per gli utenti normali, non sappiamo cosa accadrà una volta che entreranno in gioco le limitazioni.

La prima novità tanto attesa è la possibilità di creare sondaggi in live. Una volta terminata la riunione verrà inviata in maniera automatica una mail ai partecipanti con allegato un foglio Google con tutte le statistiche dei sondaggi. 

Arriva anche la possibilità di fare domande scritte in una apposita sezione. La sezione Q&A permetterà di effettuare domande non nella chat. Si potranno votare le domande migliori in modo da farle risaltare rispetto alle altre. A fine riunione accadrà una cosa analoga a quella che avviene con i sondaggi spedendo le domande ad ogni utente in modo che si possano evidenziare eventuali dubbi. 

Novità assoluta e molto interessante è la possibilità di creare stanza all'interno di una videochiamata, le così dette blackout rooms, ovvero delle sotto stanze attraverso le quali si può dividere un grande gruppo, in modo da porter collaborare in piccoli gruppi. L'host della videochiamata potrà gestire chi mettere in una stanza e quando e come spostarlo, come accade ad esempio su DIscord. 

Google introduce anche funzioni minori, come la possibilità di sfocare lo sfondo, sostituirlo e una riduzione del rumore nel microfono. 

ElfioDeGalbia

Categoria: