Neuralink fa giocare una scimmia ai videogame

Visite: 362

Elon Musk fa giocare una scimmia ai videogame

Ieri Elon Musk ha stupito tutti, sia con lo schianto del prototipo SN9, ma soprattutto con l'annuncio arrivato su ClubHouse. Il noto imprenditore sudafricano ha annunciato sul nuovo social network di aver impiantato nel cervello di una scimmia un dispositivo di Neuralink. 

Per capire meglio quello di cui stiamo parlando va ricordato che Neuralink è una start-up di neurotecnologie che si pone l'obiettivo di ampliare le potenzialità della mente umana riuscendo a far comunicare l'uomo con le macchine. La start-up lanciata proprio da Elon Musk sta facendo parlare molto di sé a causa delle controversie che potrebbero scaturire dalla comunicazione diretta uomo-macchina. 

Musk ha mostrato le potenzialità dell'azienda e i suoi limiti attuali qualche mese fa, quando è riuscito a ricreare un modello predittivo dei movimenti che un animale sarebbe andato a fare qualche frazione di secondo dopo. Questo è stato possibile grazie all'analisi di alcuni impulsi elettrici all'interno del encefalo dell'animale. Le applicazioni di questo modello sono davvero tante, infatti grazie a questo si potrebbero porre degli appositi ricevitori lungo il corpo di persone che hanno perso l'uso degli arti per permettergli di utilizarli nuovamente. Il limite che per ora, ma probabilmente per molto, avrà la start-up di Elon Musk è quello di "scrivere" informazioni all'interno della mente umana. 

Ovviamente la start-up continua a lavorare ed è passata a sperimentare su animali più simili all'uomo come le scimmie in modo da capire come si potrebbe comportare il dispositivo con un animale molto simile all'uomo. Prima di tutto le nuove tecnologie dell'azienda sono state implementate in questo secondo esperimento animale, creando un dispositivo wireless e implementato all'interno de cranio per non nuove alla salute dell'animale. 

Questo tipo di connessione al momento impedisce la raccolta di molti dati, ipotizzo per la necessità di ricaricare il dispositivo in qualche modo durante la notte e per non creare campi magnetici eccessivi. In questo caso Neuralink ha creato un videogioco che permette alla scimmia di interagire direttamente con la mente, secondo Musk la scimmia starebbe reagendo in maniera positiva al gaming. 

Per finire, ovviamente Elon Musk ha spinto sulle tempistiche del progetto, affermando di aver richiesto alla FDA la possibilità di testare il dispositivo su esseri umani già nel corso del 2021. Come sappiamo il visionario sudafricano è noto per il suo ottimismo sulle tempistiche, però questo significa che Neuralink potrebbe essere già pronta a implementare le sue tecnologie sull'uomo.

———————————————————————————————————————————-

Trovi fantastiche offerte sui nostri canali dedicati alle migliori offerte shopping!

1️⃣ Canale Tech 🖥

https://t.me/googlehomeitaliachannel

2️⃣ Canale Casa e Hobby 🏠 

https://t.me/OfferteScontiCoupon


✅ Visita il nostro Gruppo Telegram dedicato Google Home & Company 
🌐 https://t.me/googlehome_italia 
Oppure dai uno sguardo al nostro Network ricco di altri gruppi tematici 
🌐 https://t.me/SmartRadarNetwork

ElfioDeGalbia

 

Categoria: