Si possono curare le fobie con la realtà aumentata?

Visite: 14

aracnofobia app

Si possono curare le fobie con la realtà aumentata?

L'università di Basilea ha sviluppato un'applicazione che ha l'obiettivo di ridurre una delle più grandi fobie, quella dei ragni, attraverso la realtà aumentata. L'app chiamata Phoby ha l'obiettivo di eliminare o ridurre l'intensità di questa fobia che è tra le più comuni nel mondo occidentale. 

L'app permette di vivere un'esperienza digitale generata attraverso la AR, cosa che accade già con altre applicazioni, utilizzano un'idea già vista. Il concetto di Phoby è però quello di far visualizzare all'utente degli aracnidi direttamente sulla propria mano  o in altri luoghi della vita quotidiana. 

Nell'idea del team di sviluppo, l'utilizzo frequente di questa applicazione dovrebbe funzionare come una terapia in quanto l'oggetto che causa paura verrebbe introdotto volta per volta nell'esperienza dell'utente. 

In uno studio dell'Università di Basilea su 66 persone (poche per una ricerca scientifica), i ricercatori hanno registrato reazioni di entità inferiore da parte di chi aveva utilizzato l'applicazione quando si sono trovati davanti dei ragni veri. Nel primo test gli utenti hanno utilizzato l'applicazione per 2 settimane, per un tempo che si aggira intorno alle 3 ore.

Nella app ci sono nove livelli di difficoltà, stabiliti in base al tipo di interazione, minore o maggiore, che è possibile avere con il ragno virtuale. Dopo ciascun livello è prevista una valutazione della propria paura rispetto al livello appena terminato, e sulla base delle risposte la app indica se è possibile passare al livello successivo. 

Gli sviluppatori hanno sottolineato che l'applicazione è pensata per chi ha una lieve fobia, suggerendo per chi ha una fobia più significativa di consultare un esperto. 

Secondo alcuni esperti sebbene l'utente sia consapevole di essere davanti alla realtà virtuale, le parti primitive del cervello, responsabili delle fobie, reagiscono come se l'immagine fosse reale. L'efficacia di queste terapie sarebbe dovuto proprio da questa analisi sbagliata del nostro cervello che aggiungerebbe la realtà virtuale al mondo fisico, creando una pericolosa unione. 

———————————————————————————————————————————-

Trovi fantastiche offerte sui nostri canali dedicati alle migliori offerte shopping!

1️⃣ Canale Tech 🖥

https://t.me/googlehomeitaliachannel

2️⃣ Canale Casa e Hobby 🏠 

https://t.me/OfferteScontiCoupon


✅ Visita il nostro Gruppo Telegram dedicato Google Home & Company 
🌐 https://t.me/googlehome_italia 
Oppure dai uno sguardo al nostro Network ricco di altri gruppi tematici 
🌐 https://t.me/SmartRadarNetwork

ElfioDeGalbia

Categoria: