Zoom ottico sugli smartphone, forse ci siamo

Visite: 46

Zoom ottico sugli smartphone, forse ci siamo. Per la prima volta su uno smartphone potrebbe arrivare uno zoom ottico e non un cambio di sensore fotografico. 

Oppo è ormai da diversi anni una delle aziende che innova di più nel mercato smartphone, tanto da essere stata tra le prime aziende a portare una lente periscopica su uno smartphone. I suoi ingegneri stanno lavorando ad una nuova tecnologia riguardante le lenti periscopiche che vedremo nella prossima generazione di smartphone.

 Le lenti periscopiche nascono per aumentare la focale del nostro smartphone tentando di lasciar invariato lo spessore, infatti portando gli elementi ottici in orizzontale lo spessore del dispositivo sarà pressoché uguale a quello del sensore. Oppo è al lavoro per migliorare questa tecnologia ulteriormente. 

L'altra tecnologia di cui Oppo si è fatta portatrice è la presenza sui propri dispositivi di una fotocamera pop-up. Le due cose sembrano non avere nulla a che fare l'una con l'altra e invece Oppo è riuscita ad unirle creando una nuova tecnologia del tutto unica che nei prossimi mesi rivoluzionerà il concetto di teleobiettivo sugli smartphone. 

La nuova lente zoom di Oppo (foto in alto) sarà composta da 7 elementi che saranno in grado di muoversi attraverso un apposito sistema meccanico in grado di spostarsi tra gli 85 e i 135 mm equivalenti. In questo modo Oppo inizia a lavorare su un sensore zoom vero e proprio che nei prossimi anni potrà portare l'inversione del trend di mercato facendo tornare gli smartphone ad avere un solo sensore. 

Come accadeva su alcuni modelli S di Samsung, il diaframma della lente sarà variabile, probabilmente collegato direttamente allo zoom e si muoverà tra f 3,3 e f4,4. 

Questa tecnologia dovrebbe vedersi già sulla prossima generazione di smartphone, non sappiamo se già sugli  Reno 5 o su Find X3. 

ElfioDeGalbia

Categoria: