Huawei ora rischia davvero

Visite: 57

Huawei ora rischia davvero

Se nelle scorse settimane Huawei aveva avuto numerosi problemi nel trovare un produttore di SoC, ora è davvero senza possibilità. 

Come penso tutti sappiano, da maggio dell'anno scorso le aziende americane non possono più collaborare con Huawei, perché secondo l'amministrazione Trump, l'azienda cinese fornisce dati al governo di Pechino. Huawei oltre ad essere uno dei più grandi produttori di smartphone, è anche tra le principali aziende di telecomunicazione nel mondo. 

Huawei negli scorsi mesi ha visto prima scomparire i servizi di Google dai suoi dispositivi ed ora rischia di non trovare un produttore per i propri SoC. 

Le maggiori aziende, Qualcomm, ARM e TSMC, hanno numerosi brevetti registrati proprio negli USA, questo gli impedisce di collaborare con Huawei, l'unica alternativa sembrava quella di rivolgersi a MediaTek. 

MediaTek è un produttore di SoC cinese, quindi per Huawei sarebbe andato tutto bene, ma MediaTek collabora parecchio con ARM, società britannica che ha depositato numerosi brevetti proprio negli USA, quindi anche MediaTek è da scartare. 

Huawei ora si trova davvero in difficoltà e sarà un periodo difficile, anche perché i produttori minori di SoC, molto spesso utilizzano tecnologie ARM. Nei prossimi mesi vedremo cosa farà Huawei ma per ora la situazione è davvero molto difficile. 

ElfioDeGalbia

Categoria: