Tesla testa la guida degli utenti per sbloccare le funzionalità di autopilot

Visite: 36

Tesla testa la guida degli utenti per sbloccare le funzionalità di autopilot

Tesla ha deciso di valutare la guida dei suoi utenti per permettergli di avere accesso al pacchetto autopilot migliorato, questo per placare le polemiche generate da diversi media a causa degli incidenti che vedrebbero coinvolte diverse Tesla con autopilot. 

Va ricordato che l'azienda di Elon Musk pubblica trimestralmente sul suo sito un'analisi degli incidenti che hanno coinvolto le proprie vetture, i quali evidenziano come le Tesla siano meno soggette ad incidenti. 

Tesla per migliorare ancora in questo campo ha deciso di analizzare diversi parametri in modo tale da conferire ai propri utenti un punteggio per le abilità alla guida. Questo punteggio servirà a sbloccare nuove funzionalità nel corso del tempo e prende in considerazione i seguenti parametri. 

  • Avvisi di collisione frontale per 1.000 miglia
  • Frenate improvvise
  • Svolte aggressive
  • Distanza di sicurezza limitata
  • Disattivazione forzata di Autopilot

In base a questi parametri l'app assegna ad ogni utente un punteggio da 0 a 100, la sufficienza è posta a circa 80 e permette all'utente di sbloccare ad esempio l'ultimo aggiornamento di Autopilot. Il punteggio può essere controllato in tempo reale dall'applicazione Tesla, anche se il sistema è attivo solo negli USA siccome il programma FSD è in test solo lì. 

L'ultimo aggiornamento di Tesla riguarda il Full Sell Drive nelle città, nonostante qualcuno abbia già pagato per ottenere questa funzione, qualora il suo punteggio fosse minore di 80 non potrà accedere all'aggiornamento in anteprima. 

Sono diverse le critiche mosse contro questo aggiornamento di autopilot, siccome confonderebbe alcuni elementi presenti nella natura con i veicoli. Inoltre sulle strade extraurbane la velocità massima raggiunta è quella di 88 km/h. 

In molti hanno però trovato il modo di raggirare l'algoritmo e altrettanti si lamentano di aver trovato sulle strade diverse vetture che viaggiavano a velocità ridotta per aumentare il proprio punteggio. 

La casa automobilistica di Elon Musk ha sicuramente fatto un passo in avanti, ma ci sono ancora tante cosa da migliorare, nei prossimi aggiornamenti sono sicuro che vedremo nuove funzionalità e il miglioramento del pacchetto completo. 

Categoria: