Whatsapp arriva il servizio di pagamento integrato

Visite: 55

Whatsapp arriva il servizio di pagamento integrato, sfortunatamente Libra non c'è. 

Come già accade con altre applicazioni di chat, come ad esempio WeChat in Cina, anche Whatsapp integra ora i pagamenti ai propri contatti. Questo permetterà ai negozi che utilizzano Whatsapp business di ricevere pagamenti senza uscire dall'applicazione. 

Come per le carte di credito "smart" si rendono molto più facili gli scambi di denaro tra i propri contatti, ciò permetterà secondo l'azienda di far crescere un nuovo mercato e di aiutare gli utenti. Il servizio si basa sullo stesso sistema che utilizza Facebook, è già stato dichiarato che l'azienda è al lavoro per lo scambio multiapplicazione ovviamente con le applicazione di Facebook. 

Whatsapp sembra aver preso dall'idea di WeChat e piano piano ha intenzione di rendere l'utilizzo della tecnologia simile a quella di Satispay, quindi capace di utilizzare i pagamenti per ogni cosa, dalle bollette, ai treni, alla spesa, resta solo da capire se il servizio si diffonderà in maniera capillare oppure rimarrà un servizio di nicchia. 

Proprio così, Facebook continua a puntare l'integrazione tra le varie applicazioni, tutte le funzioni che vengono aggiunte ad ogni applicazione sono già disposti per la creazione dell'ecosistema. 

La domanda che sorge spontanea dopo l'annuncio di Whatsapp Pay è ma Libra dov'è?

La criptovaluta di Facebook che sarebbe stata la valuta di scambio tra tutte le applicazioni del gruppo sembra essere sparita, da diverso tempo non ne sentiamo più parlare e forse Facebook ha paura che il progetto sfumi per qualche decisione governativa come accaduto con TON la valuta di Telegram

ElfioDeGalbia

Categoria: